Strada Statale 113, 335/700 - Zona Industriale Fegotto - (Uscita Autostradale Alcamo Ovest) - 91013 Calatafimi Segesta TP - Italia
+39 0924 23000
info@mirrionefrancesco.it

Parquet e Laminati

PASSIONE PER IL LEGNO

Parquet in Legno e Laminato

parquet_ambiente2_mirrione_francesco_legnami

Il parquet è un tipo di pavimentazione interna composta da legno massiccio di spessore che può variare da mm 10 a mm 22 o dall’assemblaggio di singoli elementi di legno con spessore minimo di mm 2,5. Viene prodotto con diverse essenze: Abete, Iroko, Angelim Amargoso e Larice.
I profilati piallati, con un lato lavorato antiscivolo e uno liscio, sono disponibili in diverse sezioni.

Un pavimento in parquet è capace di regalare atmosfere particolarmente suggestive nel contesto di una casa. Negli ultimi anni se n’è diffuso notevolmente l’impiego in ambito domestico, tanto che esso è diventato determinante per rendere più caldo ed elegante ogni ambiente.

Classificazione

Le principali pavimentazioni in parquet si distinguono in:

Parquet Prefinito

parquet_prefinito

Oltre ai pavimenti tradizionali in legno massiccio monostrato, sono sul mercato i pavimenti multistrato prefiniti composti da uno strato superiore in legno nobile, il cui spessore può variare, a seconda del prodotto, da 6 mm a meno di 1 mm (detti ‘impiallacciati‘): comunemente lo spessore si aggira sui 3/5 mm.

Al di sotto dei 2,5 mm di spessore non è da definire parquet.
Quando lo strato di legno nobile è incollato su un supporto in legno dolce si parla di due strati, che può essere in multistrato (cioè più sfoglie da circa 1mm di spessore l’una) o lamellare (cioè una sola sfoglia spessa più millimetri). I lamellari eventualmente possono essere controbilanciati incollando una lamina della stessa essenza (in modo da avere un “sandwich” simmetrico) che sarà quella che andrà poi effettivamente posata (in questo caso flottante) sul massetto (prefinito a tre strati).

In quanto pre-finiti in laboratorio (e non in opera) si prestano a finiture particolari quali:

Pavimenti in Legno Laminato

pavimento_legno_laminato

Le differenze tra parquet e Pavimento in Legno Laminato sta nella superficie. Lo strato superficiale del pavimento in laminato è composta da carta stampata e overlay. Tuttavia i pavimenti in laminato, sono pavimenti sostanzialmente costituiti in buona percentuale di legno. Il pannello centrale infatti è in fibra di legno pressata a temperature elevate.

Essendo costituito in maggior parte di fibra legnosa, il pavimento in laminato teme il ristagno dell’acqua, non tanto sulla superficie, che è ben capace di resistere ai liquidi, ma tra le giunzioni.
La superficie del pavimento in laminato infatti non ha problemi coi liquidi, dato che si può lavare normalmente con uno straccio umido e detergente neutro. La parte vulnerabile è l’incastro dove l’acqua o eventuali liquidi, se non subito rimossi, potrebbero penetrare all’interno, per questo motivo i pavimenti in laminato non sono utilizzati in bagno o in cucina. Esistono però in commercio pavimenti in laminato con trattamenti che proteggono gli incastri dall’acqua e rendono gli incastri a click più resistenti.

Inoltre…

Torna alla HOME

RICHIEDI UN PREVENTIVO
Logo Mirrione Francesco Legnami